lunedì 31 luglio 2017

Crema di Zucchine con Paccheri e Cipolla in Agrodolce


Allo scoccare di agosto arrivo con un'ultima idea per le cipolle in agrodolce di qualche post fa. A differenza delle altre ricette del mese questa richiede un po' di tempo ai fornelli, ma niente di troppo intollerante con questo caldo.

Vi confesso la fonte d'ispirazione: la versione italiana di Cucine da Incubo.
Antonino Cannavacciuolo infatti consiglia spesso la preparazione di una crema con tre ingredienti: una base come cipolla o scalogno, una verdura di stagione (nel mio caso zucchine) e la patata per dare la giusta consistenza ed evitare assolutamente l'uso della panna (che Cannavacciuolo odia profondamente nei piatti salati).
Tanto per rimanere in tema ho voluto provare a fare un impiattamento fescion per le foto ... nella realtà i paccheri che ci siamo mangiati erano almento il triplo :P
Potete aggiungerli semplicemente alla crema e completare con semi e cipolla in agrodolce o farcirli con dell'hummus per rendere il piatto ancora più sostanzioso.

Per noi è stato un piatto molto soddisfacente e confortevole, ricco di sapori, contrasti, consistenze e colori! Inoltre si può servire (e mangiare) a diverse temperature: calda, tiepida o più fredda.

N.B. La nostra bilancia elettronica è impazzita quindi non posso indicare i pesi esatti, ho riportato la dimensione degli ortaggi.
Se volete un piatto senza glutine, sostituite i paccheri di semola integrale con della pasta adatta.




Ingredienti per 2 persone:
1 piccola cipolla rossa
1 patata (media)
3 zucchine (abbastanza piccole)
1 foglia di alloro
2 foglioline di salvia
sale, pepe e olio e.v.o.

Per completare:
paccheri integrali
hummus (per me di fagioli borlotti)
dukkah (o semi misti tostati)
cipolla di Tropea in agrodolce


Pulite la cipolla rossa, affettatela e fatela rosolare in padella con olio estravergine, alloro e salvia. Pelate la patata, tagliatela a cubetti piccoli e aggiungetela alla cipolla.

Lavate le zucchine tagliatele a rondelle e aggiungetele in padella. Salate, pepate e fate cuocere finchè le verdure non sarano morbide.
Togliete la foglia d'alloro e lasciate intiepidire.

Intanto preparate l'hummus (qui trovate la versione coi fagioli borlotti) e fate cuocere i paccheri integrali in una pentola di acqua bollente salata. Scolateli al dente e aggiungete un filo d'olio.

Frullate le verdure col minipimer fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Distribuitela in due piatti fondi e completate con dei paccheri ripieni di hummus, un pizzico di dukkah, la cipolla in agrodolce e un altro filo d'olio.


Le idee precedenti con la cipolla in agrodolce (senza cottura):
consiglio #01: sulle friselle
consiglio #02: nella panzanella
consiglio #03: sul gazpacho
 
***
E voi le mangiate le creme in estate?
Vi auguro un buon inizio di agosto :)
A presto!

3 commenti:

  1. Molto invitante!! e devo assolutamente provare quelle cipolle in agrodolce, devono essere deliziose! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacciono molto, le metterei ovunque :D
      Grazie Mari, un bacio

      Elimina
  2. Come and see how THOUSAND of individuals like YOU are making a LIVING from home and are living their dreams TODAY.
    JOIN NOW

    RispondiElimina