venerdì 13 ottobre 2017

Appunti Autunnali di una Vegana a Palermo


Amici, sono passate tre settimane dall'ultimo post, ma delle ottime ragioni mi hanno tenuta momentaneamente lontana dal blog dopo l'ultima intensa Nerd Week. Oltre a continuare le lezioni e lo studio per il nuovo corso di Home Staging che sto frequentando, sono stata per qualche giorno a Palermo con Aure e di questo vi voglio parlare oggi :)

Il motivo principale del nostro viaggio è stato l’invito ad un matrimonio, abbiamo quindi colto l'occasione per una piccola vacanza nel centro di Palermo con l’idea di fare anche qualche capatina al mare.
Siamo arrivati il sabato stesso del matrimonio in mattinata. Questo c’ha permesso di passeggiare per il park hotel dove eravamo ospiti e dove si è svolto l'evento, per Cinisi, Terrasini e farci anche una mezz’ora di spiaggia prima di prepararci per il matrimonio vista mare al tramonto.
La domenica successiva siamo andati a Palermo dove abbiamo soggiornato (per la prima volta) in un airbnb nel quartiere di Ballarò, a 1 minuto a piedi dalla Cattedrale. Abbiamo dedicato la giornata a visitare il centro della città, mentre il giorno successivo siamo stati al mercato di Ballarò e abbiamo poi raggiunto in autobus la spiaggia di Mondello, incuranti del cielo sempre più scuro. Il primo bagno in mare è saltato quindi per la pioggia, ma ci siamo rifatti martedì con l’acqua trasparente di Cefalù. Infine abbiamo sfruttato l’ultimo giorno per visitare quello che ancora non avevamo visto o visto troppo velocemente a Palermo.

venerdì 22 settembre 2017

Bazinga Week #05: Lo Mein con Porro, Carote, Broccolo e Funghi


Siamo arrivati all'ultimo giorno e quindi all'ultima ricetta di questa (prima?) Bazinga Week, una settimana tutta dedicata al rigido menù di Sheldon Cooper nella sitcom The Big Bang Theory.

Quanti pomeriggi di pioggia o serate sul divano abbiamo passato Aure ed io con gli episodi delle prime dieci stagioni! La Bazinga Week mi ha aiutato a rientrare nel mood giusto in vista dell'inizio dell'undicesima stagione il prossimo 25 settembre.

Ricapitolando, la settimana di Sheldon, Leonard, Howard e Raj si divide tra la cena thai del lunedì, il burger da Cheesecake Factory il martedì, la tappa in fumetteria e la serata Halo del mercoledì (iniziato con qualche french toast) e la pizza da asporto del giovedì.

Il venerdì infine è dedicato ai giochi vintage e alla cucina cinese del Szechuan Palace e poi del Golden Dragon (ma Leonard continuerà per anni a servire la cena a Sheldon nelle scatole del Szechuan Palace per non fargli scoprire della sua definitiva chiusura).
I ragazzi ordinando una grande varietà di cose: ravioli al vapore, General Tso's chicken, carne con broccoli, gamberetti con salsa di aragosta e lo mein di verdure. Proprio quest'ultimo è il protagonista della ricetta di oggi, finalmente nella serie un piatto già vegetale, alleluja: si tratta infatti di noodles cinesi e verdure cotte in una salsa a base di salsa di soia e olio di sesamo. Semplice, veloce e molto saporito.

giovedì 21 settembre 2017

Bazinga Week #04: Vegan Pizza con Lievito Madre Essiccato, Funghi e Olive Verdi


Questa settimana dedicata alla sit-com The Big Bang Theory è un vero tour de force culinario: siamo partiti lunedì dagli spiedini thai di tempeh, abbiamo proseguito martedì con un super burger di borlotti, salsa barbecue e pane fatto in caso, abbiamo fatto colazione mercoledì con dei french toast alla nocciola.

Il giovedì è il giorno che ha subito più trasformazioni durante le stagioni: inizialmente prevedeva la cena da Souplantation (catena americana di all-you-can-eat) per poi essere cambiato nella serata pizza. Dalla seconda stagione è stato per un po’ istituito ogni terzo giovedì del mese “il giovedì del tutto può accadere” in cui ogni programma poteva essere variato…ma Sheldon (e la sua digestione) non si è mai adeguato davvero. Il giovedì è stato quindi stabilito per pizza e insalata da Franconi’s (fino alla sua chiusura) e poi da Grazioni’s ed è cresciuto per includere sempre più le ragazze.

*** Spoiler stagione 4. Saltate due paragrafetti se non volete anticipazioni. ***
Dalla quarta stagione infatti entrano ufficialmente nel gruppo due nuovi personaggi femminili: Bernadette Rostenkowski ed Amy Farah Fowler.


Bernadette è tanto piccola e carina quanto irascibile; inizialmente collega di Penny al Cheesecake Factory, inizia a lavorare in una grande casa farmaceutica dopo il dottorato in microbiologia. Proprio Penny le presenterà Howard con cui inizierà a frequentarsi sempre più seriamente.

Amy invece entra in campo quando Howard e Raj iscrivono Sheldon ad un sito di incontri e trovano il suo profilo come l’unico compatibile col loro amico; è una neurobiologa, senza amici e senza gusto nel vestire, appassionata di arpa, poesia medievale e Orgoglio e pregiudizio.
Inizialmente sembra molto simile a Sheldon, ma col passare del tempo si relaziona sempre più con gli altri (Penny e Bernadette in particolare), diventa sempre più empatica e sentimentale. Inutile dirvi che Sheldon le ha fatto firmare un “contratto tra fidanzati” che ne regola diritti e doveri!
Dopo le prime puntate è entrata direttamente nel mio cuore, diventando il mio personaggio preferito. Da ciò è derivata anche la scoperta dell’attrice che la interpreta, Mayim Bialik: laureata davvero in neuroscienze con un ulteriore dottorato di ricerca, è femminista, vegana, molto anti-Trump, scrive libri e gestisce un vlog in cui parla di tantissimi argomenti diversi. È fantastica!

mercoledì 20 settembre 2017

Bazinga Week #03: Vegan French Toast alla Nocciola con Burro d'Arachidi e Pere a Fette


Mercoledì.
Siamo arrivati a metà della nostra Bazinga Week, la settimana dedicata alle ricette tratte dalla sit-com The Big Bang Theory.
Dopo il lunedì thai e il martedì riservato ai burger, il mercoledì non prevede un rigido menù per la cena, ma piuttosto un appuntamento fisso: tappa nella fumetteria Comic Center per le nuove uscite e poi serata Halo, un video game di fantascienza.
Sheldon, Leonard, Howard e Raj infatti sono appassionati di giochi, fumetti e action figure; Sheldon in particolare tra i supereroi preferisce Lanterna Verde e Flash.

In fumetteria troviamo un personaggio ricorrente della serie: Stuart Bloom, il proprietario del negozio.
Stuart è un vero sfigato, l'unico personaggio la cui condizione non migliora durante le stagioni, ma è impossibile non affezzionarsi a lui: insicuro e disadattato, perennemente senza soldi per la crisi costante del negozio (dove è costretto vivere e dove talvolta ospita alcune feste in maschera), senza amici e senza donna, si avvicina al gruppo dei nostri quattro nerd senza mai riuscire ad entrarci ufficialmente.

*** Spoiler settima stagione! Saltate 3 righe se non volete sapere nulla ***
Stuart risolve in parte i suoi problemi trasferendosi a casa di Howard per prendersi cura della madre e in seguito diventare il baby-sitter della bambina di Howard.
Si avvicinerà in particolare a Raj, essendo rimasti gli unici single del gruppo.

Per la ricetta di oggi ho pensato alla colazione perchè Sheldon ovviamente ha le sue abitudini anche in questo caso: il lunedì è l'unico giorno in cui può fare colazione a base di oatmeal ed è rigorosamente vietato il french toast; il sabato fa colazione con una ciotola di cereali, guardando Doctor Who in tv.
Più in generale beve la cioccolata calda solo nei mesi che contengono la lettera R e offre sempre una bevanda calda solo a chi ha il morale a terra (non fatevi ingannare: è un gesto meccanico, non vera empatia).

Oggi però è mercoledì, quindi via libera al french toast!

martedì 19 settembre 2017

Bazinga Week #02: Burger di Borlotti con Salsa Barbecue e Pane Homemade


Se il lunedì è riservato alla cena thai, il martedì a The Big Bang Theory è invece dedicato agli hamburger e prevedeva inizialmente la cena fuori casa da Bob's Big Boy, poi sostituito da Cheesecake Factory, il locale dove Penny lavora come cameriera. Eternamente sommersa dai debiti e con un'auto perennemente da riparare, cerca di mantenersi così mentre continua la ricerca di una parte come attrice.

La cena da Cheesecake Factory è anche l'occasione in cui il povero Leonard viene facilmente preso in giro per la sua intolleranza al lattosio e i suoi relativi effetti collaterali.
Mentre Sheldon mostra una delle sue più rigide abitudini: ordina sempre il barbecue bacon cheeseburger con salsa barbecue, formaggio e bacon rigorosamente a parte.

Come anticipavo infatti Sheldon è estremamente ordinato ed abitudinario. Ogni sua azione fa parte di una routine perfettamente schematizzata e non tollera interfenze: Leonard, ad esempio, è stato costretto a firmare un "contratto tra coinquilini" che ne limita le azioni e ne stabilisce i comportamenti, come il divieto di modificare la temperatura del termostato, ospitare altre persone in casa senza un ampio preavviso, suonare uno strumento a percussione o a fiato o una qualsiasi attività da Sheldon ritenuta disturbante.
Inoltre Sheldon ha un posto fisso sul divano di casa, scelto in base alla combinazione perfetta di luce, temperatura e angolazione ideale per guardare la tv e contemporaneamente partecipare ad una conversazione.

lunedì 18 settembre 2017

Bazinga Week #01: Spiedini Thai di Tempeh con Salsa di Arachidi


A settembre ricomincia tutto: la scuola, il lavoro, la routine quotidiana, i corsi del tempo libero e anche le serie tv.

Dopo l'estate con le ennesime replice di Jessica Fletcher (una delle poche certezze della vita), i telefilm amati tornano con le nuove stagioni: io sto aspettando le nuove puntate di This Is Us e Gotham, ma soprattutto di The Big Bang Theory di cui voglio parlarvi da oggi.


The Big Bang Theory, arrivata all'undicesima stagione, è una sit-com statunitense ambientata in California, ma non aspettatevi paesaggi mozzafiato perchè la serie si svolge soprattutto in interno.
I protagonisti sono quattro scienziati, tanto brillanti sul lavoro quanto imbranati nella vita sociale: Sheldon Cooper, fisico teorico dal grande quoziente intellettivo (a 16 anni aveva già ottenuto il suo primo dottorato di ricerca) ma con grandi difficoltà di comprendere gli altri, le relazioni tra persone, le convenzioni sociali e il sarcasmo; Leonard Hofstadter, fisico sperimentale dall'animo buono, disponibile, ma anche goffo e insicuro, come coinquilino di Sheldon deve spesso subirne le stranezze; Howard Wolowitz, ingegnere aerospaziale dalle assurde camicie, dai colletti dolcevita e dai pantaloni attillati ancora a casa con mamma, ma molto interessato alle donne; il suo miglior amico Raj Koothrappali, un astrofisico indiano amante delle "cene con delitto" e dello stile metrosexual con gusti tipicamente femminili in fatto di musica, cinema o abbigliamento.
Veri e propri nerd, fuori dal loro lavoro trascorrono il loro tempo tra fumetti, partite ai videogames e giochi di ruolo, film e serie tv di fantascienza o sui supereroi.

Le loro giornate però vengono sconvolte dall'arrivo di Penny (senza cognome) che dal Nebraska si trasferisce in California per diventare un'attrice e prende in affitto l'appartamento sullo stesso pianerottolo di Leonard e Sheldon. Bella, bionda, squattrinata e dalla vita sociale molto movimentata, Penny è completamente l'opposto dei quattro nerd e Leonard se ne innamorerà fin da subito.

Le puntate raccontano quindi delle loro giornate tra disavventure dentro e fuori dal lavoro, i bizzarri comportamenti di Sheldon, i diversi eventi nerd come il mitico Comic-con, le difficoltà delle relazioni sociali ... impossibile da riassumere. Dovete vederlo!

La mia rubrica delle Nerd Weeks nasce fin dall'inizio da questa serie tv: volevo parlare di The Big Bang Theory sul blog perchè è in assoluto la mia sit-com preferita e soprattutto i ragazzi hanno un rigido menù settimanale che non vedevo l'ora di riproporre sul blog, dopo una dovuta veganizzazione data la presenza costante della carne.
Quindi questa settimana vi aspettano ben 5 ricette in 5 giorni!

lunedì 4 settembre 2017

... about hygge #09: i preferiti di agosto



Agosto da qualche anno non rientra nei miei mesi preferiti: i miei genitori sono in montagna, Aure torna qualche settimana dai suoi, le amiche sono quà e là in vacanza e io finisco per rassegnarmi ad un mese solitario.

Quest'anno però alcuni giorni hanno fatto eccezione: prima di separarci Aure e io abbiamo pensato ad una nuova rubrica per il blog che inizierà ad ottobre, Lucy mi ha invitato per un week-end alla scoperta dei tesori liguri, una vecchia amica ha condiviso con me qualche pasto ... e anche qualche gossip ;)
Cose semplici che trasmettono calore e serenità.

Contemporaneamente mi sono un po' disintossicata dai social, instagram in particolare. Ogni tanto non guasta!

Food.

* A Verona i miei hanno preso l'estrattore (evviva!!!) e ci siamo goduti, ma soprattutto mi sono goduta freschi estratti, in particolare a base di pesca e basilico.

* Ho fatto provare a mia mamma questa crema di zucchine, senza paccheri ma con crostini di pane all'aglio e peperoncino. Lei mi ha ripagato in gnocchi: sia speciali di patate viola con olio e salvia, sia più tradizionali con sugo al pomodoro.