martedì 18 ottobre 2016

Plumcake Salato con Zucca, Porro e Nocciole Tostate


Amici, oggi condivido la prima ricetta tra quelle sfornate a Milano.
Come dicevo nell'ultimo post, mi sto ambientando in una nuova casa, ma già nei primissimi giorni ho voluto accendere il forno...soprattutto perchè questo, a differenza di quello a Verona, ha mille mila impostazioni tra cui scegliere...e ho dovuto fare qualche prova anche solo per non combinare danni nell'accensione. L'importante è che ora io abbia capito tutto...o quasi :)

In queste settimane mi sono dedicata molto alla cucina, non solo per i vari pasti quotidiani, ma anche come pausa tra l'aggionamento e gli invii vari di curriculum e portfolio...più una super novità muffosa che spero di potervi mostrare prestissimo.

Inoltre sono alle prese non solo con nuovi angoli cottura, ma anche con nuovi angoli per le foto: se mi seguite su Instagram, avrete forse già notato il cambiamento di luce e sfondo delle foto. Nessun terrazzo infatti nel monolocale derganese, ma un unico angolo più luminoso sul piano della cucina. Mi sto già affezionando a questa postazione e spero che a voi piacciano le foto di oggi e dei futuri post.

Ma veniamo alla ricetta. Come saprete benissimo, è tempo di zucca! Aure e io ne stiamo mangiando molta; la adoriamo e possiamo cucinarla sempre in modi diversi: al forno, al vapore, per la preparazione di gnocchi, zuppe, polpette...o di questo delizioso plumcake salato.

Porro e nocciole tostate accompagnano i cubetti di zucca delica all'interno dell'impasto, completato in superficie da semi misti e dal contrasto del radicchio. Davvero speciale!
Per quanto riguarda la cottura della zucca, potete segliere la modalità che preferite: in padella (direttamente col porro), al vapore o al forno come nel mio caso (con un filo d'olio, sale e salvia).


Ingredienti per uno stampo di circa 20x10 cm:

250 gr circa di zucca (per me delica) cotta (con due foglie di salvia)
80 gr circa di porro
210 gr di farina di farro integrale
50 gr di fecola di patate
3 cucchiaini di lievito per torte salate
40 gr di nocciole tostate
190 gr di latte vegetale (per me di riso) 
120 gr di olio e.v.o. + altro per le cotture in padella
q.b. sale e pepe nero

Per completare:

3 foglie di radicchio
una manciata di semi (per me mix di zucca, girasole e lino)



Mondate e tagliate a rondelle il porro; fatelo appassire in una padella con un filo d'olio e, se necessario, un cucchiaio d'acqua, mescolando. Lasciate raffreddare.
Sempre in padella (va bene la stessa) stufate anche le foglie di radicchio, lavate e tagliate a striscioline. Durante la cottura regolate di sale; lasciate poi raffreddare.

In una ciotola setacciate e mescolate la farina integrale di farro, la fecola e il lievito per torte salate. In un'altra ciotola unite il latte di riso e l'olio extravergine con un cucchiaino di sale e un pizzico di pepe nero.

Unite gli ingredienti secchi e quelli liquidi e amalgamate con l'aiuto di una frusta; aggiungete il porro, la zucca (cotta al forno e tagliata a cubetti), le nocciole tostate divise in due e mescolate bene con un cucchiaio.

Distribuite l'impasto in uno stampo da plumcake oliato e infarinato; completate la superficie con i semi e il radicchio. Cuocete in forno preriscaldato a 190° per 30 minuti coperto da carta stagnola, poi per 10-15 minuti scoperto.
Fate la prova dello stecchino, sfornate e lasciate raffreddare.




Se vi piace la zucca, lo amerete come noi: morbido e saporito, l'abbiamo spazzolato in due pasti. Ottimo anche (o forse di più) il giorno dopo.

Si può servire ad un brunch o ad un aperitivo, ma anche a pranzo o a cena insieme ad un semplice contorno o ad un'insalata.



Con questa ricetta partecipo al contest The Mystery basket ideato da La mia famiglia ai fornelli e ospitato per il mese di ottobre da Senza è buono.

http://www.senzaebuono.it/mystery-basket-ottobre/



10 commenti:

  1. Carissima, hai creato una vera meraviglia ed è perfetta per i contest Mistery basket... questo mese ho anche questo contest nel blog e a volte si può fare confusione ;-) aggiungo immediatamente il tuo plumcake alla lista e ti aspetto per "Un dolce Senza è buono per tutti"! Ti abbraccio forte forte, Leti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lety, sono molto contenta che la mia preparazione ti sia piaciuta <3 A prestooo!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Da fare e da rifare presto ;-) Grazie Valeria!

      Elimina
  3. AAAAH Manu ma che meraviglia, io amo la zucca e i cake salati (anche se non ne faccio mai perchè non so bene quando mangiarli:D) però chissenefrega, questo mi fa troppo gola e mi piacciono tutti gli ingredienti che ci sono dentro, quindi LO FACCIO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io li amo, ma non ne faccio mai abbastanza! Questa volta però la voglia era irrefrenabile :-D
      Fammi sapere se ti garba! Grazie Lù, un bacio!

      Elimina
  4. Che bontà, da rifare assolutamente! Temo solo che a casa mia non durerà due pasti :D Un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti una fetta tira l'altra! Se lo fai, fammi sapere quanto dura :-D
      Grazie Alice :-*

      Elimina
  5. Spettacolare questo plumcake!
    Anche io adoro la zucca e la cucino in mille modi, questa è un'ottima alternativa....
    Grazie per l'idea
    buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Serena :-) Davvero speciale la zucca, ultimamente la adoro soprattutto nella zuppa/vellutata <3 A prestoooo!

      Elimina