giovedì 26 marzo 2015

Cous Cous Dolce al Tè Nero Speziato con Frutta Fresca e Secca


Amici, 24 giorni sono tanti...anche per una che non pubblica quotidianamente come me! Da troppo non torno sul blog e mi è mancato molto scrivere e condividere con voi! Sicuramente mi sono pure persa ricette interessanti sui miei blog preferiti...ma riprenderò assolutamente il ritmo abituale!

Voglio dirvi che queste settimane sono stata invase da più di una novità
La principale è lamuffa design: dopo mesi di ricerca infruttuosa di lavoro, ho deciso di attivarmi come posso e avviare un progetto di cui Gio (la mia ex conquilina) e io parlavamo da secoli.
Per una progettista di moda (Gio) e una di interni (io), la progettazione grafica oltre ad una materia di studi all'università, è soprattutto un divertimento personale. Allora abbiamo iniziato a parlarne prima per scherzo, poi ci abbiamo preso gusto e le chiacchere sono diventate sempre più serie...così ora lamuffa è on-line, ancora incompleta, ma carica e desiderosa di realizzare lavori grafici sia per privati che per aziende, con qualche idea che frulla già nelle nostre testoline muffose.

Altre belle novità sono in fase embrionale o di rodaggio...la primavera è appena iniziata!

In realtà una cosa non molto divertente in questi giorni è successa...o meglio l'ho combinata tutta da me.
Girando per Fa' la cosa giusta ho pensato bene di mollare per terra la mia povera macchina compatta, sotto gli occhi di una Lucia ammutolita. Con la mia imbranataggine non era certo la prima volta che la facevo cadere, ma quello è stato proprio il colpo di grazia. A nulla sono serviti i tentativi di salvataggio da parte mia e da parte di mio papà...che l'ha smontata e rimontata...con qualche pezzo in avanzo!
Insomma la mia vecchia macchinetta mi ha abbandonato...e come le faccio le foto per lamuffa? E quelle per il blogginooo? Panico!
Fortunatamente la settimana dopo ne ho trovata una nuova in super promozione...ma anche qui c'è un racconto, se ancora non vi siete convinti di quanto io possa essere imbranata! Al negozio la guardo, chiedo informazioni, la provo, mi piace e l'acquisto...vado a casa e, tronfia di tutti quei megapixel in più, cerco di selezionare la grandezza desiderata delle immagini...scorro il menù...panico: mi fa scegliere solo tra 1280x720 e 640x480 pixel! Com'è possibile? Quella vecchia mi faceva scattare foto fino a 3000x4000! Nemmeno il libretto delle istruzioni non viene in mio aiuto! Panico!

Il giorno dopo torno al negozio, già pronta psicologicamente a dover cambiare modello di macchina fotografica (aggiungendo imprecisati euri)...spiego al commesso il mio problema, lui alza il sopracciglio dubbioso e mi chiede la macchina: l'accenda, la studia per 2 secondi al massimo e la rigira verso di me, mostrandomi sullo schermo l'elenco delle grandezze possibili delle foto...che arriva fino a 5152x3864!!!
Per il povero Aure affianco a me (al quale non avevo nemmeno fatto toccare il nuovo acquisto) è troppo tardi per fingere di non conoscermi! Recupero la macchina, mentre Aure cerca di salvare la propria immagine con domande sulle prestazioni della macchina!

A mia discolpa vorrei precisare che nella vecchia macchina fotografica bastava andare sul comando grandezza immagini, in questa invece avrei dovuto selezionare una solitaria M1 e modificarla in L...tipo le taglie dei vestiti!
Ora avrei un nuovo problema: secondo me fa le foto troppo sature...ma questa volta l'impostazione giusta la trovo da sola!

Meglio cominciare a parlare di cibo, che dite?
In queste settimane mi sono data soprattutto ai dolci...che novità! Ho provato un paio di ricette di biscotti da Pasticceria vegana e dei muffin improvvisati mela-cocco (a proposito di muffin, vi straconsiglio quelli al cioccolato di Sugarless).
Oggi però torno sul bloggino con una ricetta facile facile e molto veloce! Da tempo volevo provare una versione dolce del cous cous: su qualche rivista avevo letto una ricetta in cui veniva cotto nel latte speziato alla cannella...ma nel casino di riviste in camera, non ho trovato quella in questione...quindi sono andata a sentimento!
Ho fatto una prima prova cuocendo il cous cous nel latte di riso speziato con 2-3 bacelli di cardamomo! Buono...ma una mattina, sorseggiando un indian chai, mi viene la curiosità di cuocere il cous cous in quel tè nero speziato alla cannella e vaniglia.
Una volta pronto poi si può arricchire con quello che si vuole: in questo caso ho pensato a mandorle e uvetta, una cremina di burro di mandorla e limone, mela fresca a pezzetti!
La lista degli ingredienti è un tribudio di q.b. perchè la preparazione permette di aggiustare la ricchezza e la dolcezza in corso d'opera in base ai propri gusti.


Ingredienti per circa 5 porzioni:
150 gr di cous cous
q.b. indian chai speziato (nel mio caso alla cannella e vaniglia)
q.b.burro di mandorla (autoprodotto come qui con mandorle siciliane sgusciate)
q.b.sciroppo d'acero
q.b.limone (succo)
q.b.mandorle
una manciata di uvetta sultanina
q.b.mela (per me golden)
q.b. cocco raspato (facoltativo)


Portate a bollore 300 ml di acqua e mettete in infusione il tè nero speziato: nel mio caso avevo le bustine e ne ho usate due! Scaldatene 200 ml del tè ottenuto, dolcificandolo con lo sciroppo d'agave: io ne ho usato un solo cucchiaino per non averlo troppo dolce, voi potete regolarvi in base ai vostri gusti!

Spegnete il fuoco, versate il cous cous, coprite e lasciate riposare per 5 minuti. Nel frattempo tagliate la mela a pezzetti e irroratela con il succo di limone (per una mela ho usato circa metà limone).
Una volta pronto il cous cous, arricchietelo con le mandorle a pezzetti e l'uvetta fatta rinvenire in un po' d'acqua. Aggiungete il tè rimasto se il cous cous vi sembra troppo asciutto.

Preparate una cremina con il burro di mandorla, diluendolo con del succo di limone: io ho usato solo questo come liquido, se lo volete meno forte potete sostituirne una parte con del latte di riso. Dolcificatela inoltre con un po' di sciroppo d'acero. Versate qualche cucchiaino di cremina nel cous cous e mescolate.

Distribuite infine il cous cous in diverse coppette monoporzione, copritelo con la cremina di mandorle al limone, completate con i pezzetti di mela e, se volete, con altre mandorle e del cocco raspato.
Servite tiepido o a temperatura ambiente.


Tante parole per spiegare una preparazione in realtà molto veloce e intuitiva che potrebbe essere molto adatta per un brunch, ma anche ad un pic-nic o uno spuntino fuori casa: mia mamma ad esempio ha chiuso il vasetto qui sopra col tappo vichy e se l'è portato al lavoro!


Gli ingredienti di oggi non sono particolarmente primaverili...ma d'altronde mi sembra che la primavera vada e venga...ad ogni modo vi auguro una splendida primavera!

Per l'occasione mi sono perfino fatta fotografare...un evento eccezionale che condivido con voi!


Con questa ricetta partecipo al contest #ricettevegetarianeveloci di Alice


Tornerò assolutamente ad essere più blogattiva,
a presto!

18 commenti:

  1. E' da tantissimo che penso di provare un cous cous in versione dolce, mi hai convinta e stregata!! Bravissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letizia <3 Anch'io lo volevo provare da un po': stava proprio scritto nella lunghissima lista di ricette da provare (immagino ne abbia una anche tu)...finalmente lo posso spuntare :-D
      Buona giornata, un bacio

      Elimina
  2. ahahahah Manu! Bentornataaa! O meglio, bentornata anche qui :-))
    Sono felice che hai trovato una nuova macchina, e devo dire che fa delle foto niente male, i colori forse sono più vivaci di quelli che catturavi prima... ma forse c'è di mezzo lo zampino della primavera, che amplifica tutto sotto il filtro della sua luce flowerpower?! Bellissime le foto dove ci sei tu. Anzi, prossimo video mi fai da modella, sappilo!!! ghghhg
    Per il cous cous, hai fatto una presentazione davvero originale, sia per gli ingredienti che per l'assemblaggio, non mi resta che provarlo in versione gluten free (eh sì, ho trovato il cous cous senza glutine!!!)
    un bacione bellessa tra i fiori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse la nuova macchina fotografica e io dobbiamo solo diventare amiche...poi capirò come non fare foto sparaflesciose :-P
      Ma sai che l'ho visto anch'io al supermercato il cous cous senza glutine? Prima o poi lo provo anch'io per curiosità :-) Comunque è buono buono anche cotto nel latte vegetale con una qualche spezia!
      Grazie cara Lucy :-*

      P.S. Nota che ho ignorato la storia della modella per i video :-D :-D :-D

      Elimina
  3. ehi bentornata! e quante novità :) guarda non so se ti consola ma in quanto a imbranataggine o sbadataggine io sono pure peggio. la mia digitale deve essere fatta di ferro, ed oltre alle mille cadute credo abbia assaggiato più o meno tutto quello che ha fotografato. eppure funziona ancora (fortunatamente direi). questa ricetta è una di quelle cose che vorrei provare da tempo. il cous cous in versione dolce mi ha sempre attirata. la tua versione mi piace davvero molto. vedo che in quanto a gusti fai un sacco di cose che mi piacciono: spezie, burri di frutta secca, frutta fresca e disidratata. ottima davvero!
    e....avevo già visto le tue foto in versione primaverile su instagram :davvero bellissima :)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh usare la macchina come tester delle varie ricette mi manca :-D allora posso consolarmi!!! Sono contenta che ti piaccia la ricetta e che abbiamo degli amori comuni: le spezie mi hanno sempre incuriosito, invece la frutta secca è diventata una fedele alleata soprattutto da quando sono vegana...in entrambi i casi se ne scopre sempre qualcuna di nuova, quindi ci si diverte!!!
      Grazie mille Alice, un bacio

      Elimina
  4. Ciao Manu , che bel piatto, altro che primavera mi hai trasportato in estate,devo assolutamente provare il cous cous dolce,baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, in effetti fa molto merenda all'aria aperta :-) Il cous cous dolce potrebbe essere perfetto come base da variare in ogni stagione in base alla frutta disponibile e alla temperatura! Provalo provalo, spero ti piaccia :-) Grazie, a presto

      Elimina
  5. Ciao Manuela, bentornata, mi stavo giusto chiedendo che fine avessi fatto! ottima questa versione del cous cous, io l'avevo usato anche per una crema per farcire una crostata, ma così con la frutta è decisamente rapido da preparare e perfetto per la merenda!
    Belle le tue foto circondata dai fiori dei susini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi che occhio, confesso di essere una schiappa nel riconoscere gli alberi: susino, pesco, ciliegio...se non c'è la frutta, confondo tutto :-(
      Non avevo pensato nemmeno al cous cous per una crema...la trovo nel tuo blog? Vado a vedere :-)
      Grazie Daria, un bacio

      Elimina
  6. Manu ma stracomplimenti per il progetto, sembra interessantissimo!! E anzi, potrei già avere un lavoretto per te. Ti scrivo in privato appena torno da Roma:)

    ..Un po' meno per la macchina fotografica, ma sono ai tuoi livelli di imbranataggine quindi posso dire ben poco:D

    Il cous cous dolce anch'io lo voglio provare da tantissimooo! Io amo porridge et similia, quindi non potrei che amarlo. Pensavo che sarebbe carino anche aggiungere la mela proprio in cottura, come faccio di solito con i fiocchi d'avena:) la nota speziata del tè poi ci sta di brutto!
    Ben tornata, ci sentiamo presto! ;*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lù, sono contenta ti piaccia la muffetta...scrivi pure: sono contenta se posso esserti utile :-)
      Il cous cous dolce fa parte anche della tua immensa lista delle ricette da provare? Secondo me ci sta anche cuocere la mela...con questa ricetta davvero si possono fare mille varianti e pure modifiche dell'ultimo momento :-D
      A presto Lù...mi par di capire che sei in partenza per Roma, quindi divertiti, buon week-end :-*

      Elimina
  7. Cara Manuela, ti ho già ringraziata per la partecipazione al contest, ma devo aggiungere altri pensieri che mi sono sorti vedendo la foto di questo cous cous su IG (prima) e leggendo il post (ora)...è bellissimo tornare a leggerti! Così carica di nuovi progetti, di foto e ricette allegre e primaverili! Un grande in bocca al lupo per il tuo nuovo progetto...e un abbraccio grande :) A presto :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice <3 Mi piace partecipare ai contest, ma ancor di più se lo organizza un'amica...o come dice il mio fidanzato "una delle mie amichette di blog" :-D Anzi devo darmi da fare per recuperare le ultime ricette sui vostri blog!!!
      Sono molto contenta ti piaccia la ricetta...anzi ti devo ringraziare perchè il tuo contest mi ha finalmente permesso di provare il cous cous dolce, evviva :-*
      A prestooo

      Elimina
  8. Ciao, Manuela, bentornata! Anzitutto auguri per il progetto che hai appena avviato insieme alla tua amica, mi piace molto il nome ;)
    Non ho mai provato il cous cous in versione dolce e la tua ricetta mi ha rapita! Deve essere buonissimo ;)
    Baci, cara, buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letissia, grazie <3 Anche a me piace un sacco il nome...nel caso non andasse bene col mondo della grafica, posso darmi a opere di bonifica di pareti invase da muffa :-P
      Buon fine settimana a te :-*

      Elimina
  9. Ciao "FIORELLINO"!! :-D Sono curiosissima di questo tuo nuovo progetto e complimenti per le foto! non credevo usassi una compatta! Brava! ... Il tuo couscous cade a pennello per variare la colazione del mattino! Dev'essere delizioso! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mari...eh ma prima o poi anch'io avrò una reflex...lamuffa design serve solo a quello ihihihihih! Ovviamente scherzo, sono contenta che tu sia andata a vedere il sito, grazie <3
      A presto, un bacio

      Elimina